21 Maggio 2024

Analizzando uno dei punti proposti da Grillo per la nuova legge mi sono posto un quesito.

Mi sono dato una risposta ma poi ho pensato, cosa mi risponderanno i nostri politici?

Beh! Perché non chiederglielo.

Ho mandato la mail che segue alle seguenti persone:

Presidente della Repubblica – Giorgo Napolitano
Presidente del Consiglio – Romano Prodi
Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli affari esteri – Massimo D’alema
Ministro della Giustizia – Mario Clemente Mastella
Vice Ministro dell’Economia – Vincenzo Visco
Ministro dello Sviluppo Economico – Pier Luigi Bersani
Ministro delle Politiche per la Famiglia – Rosy Bindi
Ministro delle Politiche Europee – Emma Bonino
Ministro delle Infrastrutture – Antonio Di Pietro
Silvio Berlusconi
Pier Ferdinando Casini
Roberto Maroni
Gianfranco Fini
Giulio Tremonti

————————-e-mail———————————————————-

Salve,
da semplice cittadino quale sono vorrei porle un quesito.

Domanda:
Secondo lei che differenza morale c’è tra un politico ed un soldato
dell’esercito italiano?

Mie considerazioni:

Secondo me nessuna….entrambi a loro modo e con i loro strumenti
DEVONO SERVIRE lo stato ed il popolo da esso formato.

Qui di seguito riporto quanto scritto sul sito ufficiale dell’esercito italiano:
http://www.esercito.difesa.it/root/Concorsi/vfp1_concorso.asp

I REQUISITI
L’arruolamento è aperto a uomini e donne di età compresa fra i 18 ed i
25 anni ed essere alto almeno 1,61 se donna ed 1,65 se uomo.
I Candidati devono possedere requisiti di moralità e condotta
incensurabile e devono possedere un diploma di istruzione secondaria
di primo grado (III^ media).
Possono essere single o sposati e devono riportare l’esito negativo
agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche
saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti, nonchè per
l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico e devono
essere in possesso di un certificato di idoneità allo svolgimento di
attività agonistica (in corso di validità e per qualsiasi disciplina
sportiva).

Tralasciando i dati somatici e lo svolgimento di attività agonistiche,
non vedo perché un politico non debba rispettare questi requisiti,
anzi, io richiederei come MINIMO il diploma di scuola superiore.

In attesa di un vostro riscontro porgo distinti saluti.

————————-e-mail———————————————————-

La mail l’ho inviata il 10 settembre 2007 ed ovviamente sono ancora in attesa di risposta

Rif.: VNTRP20070912002

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *