24 Febbraio 2024

Chi mi legge si ricorderà che ho inviato via e-mail una lettera a diversi politici.

Uno di loro ha incaricato un suo consigliere di rispondermi.

Trascrivo la lettera:

Egregio Signor Ventura

rispondo alla Sua cortese e-mail, con la quale chiede che i nostri politici possiedano gli stessi requisiti previsti per coloro che si arruolano nelle Forze Armate.

Al riguardo, mi preme ricordarLe che l’articolo 65 della Costituzione stabilisce che “La legge determina i casi di ineleggibilità e di incompatibilità con l’ufficio di deputato o di senatore.”.

Pertanto, soltanto una legge dello Stato può introdurre nuove regole per la elezione dei membri del Parlamento.

Le suggerisco pertanto di trasmettere la sua proposta al Senato e alla Camera dei Deputati, organi ai quali è attribuita dalla Costituzione la funzione legislativa, nella forma della petizione, indicata dalla stessa Costituzione all’articolo 50.

Firmato

Il Consigliere del Presidente della Repubblica.

Che dire, sono rimasto piacevolmente sorpreso.

Rif.: VNTRP20071025001

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *